Dati personali rubati

Un giorno di aprile, una ragazza giapponese ha ricevuto una chiamata da un ragazzo che non ha conosciuto immediatamente.  Lei ha avuto paura e ha capito chi era il ragazzo. Lui lavorava come un corriere, alcuni giorni prima lui le aveva consegnato un pacco.
In Giappone, tali casi succedono ogni tanto, soprattutto le ragazze sono le vittime.   Dicono che loro rubino i dati personali dalle bolle di accompagnamento.  Quando vanno dalle persone a consegnare i pacchi, possono capire come sono i/le destinatari/e. Se gli piacciono le persone, provano a contattare con questi destinatari privatamente.  In Giappone, noi abbiamo la legge sulla protezione delle informazioni personali cioè tali comportamenti stanno fuori legge, ma si succedono tanto.
Citazione
http://www.asahi.com/articles/ASK4T43LPK4TOIPE00T.html

Allora per i casi dell’ Italia, quando sono arrivata in Italia sono stata tanto stupita di vedere tanti cartellini di vendita o affitta per l case, le macchine ecc. Sui cartellini vengono scritti il numero di telefono di proprietario.  In Giappone non si può mettere il numero di telefono privato al pubblico.   Non succede niente male qui?  Qualche stupido cerca di chiamare direttamente senza motivo? Immagino che gli italiani, gli abitanti dell’ Italia, siano più educati di noi.  Lo so veramente.

Ci vediamo presto, Buona giornata.
Atsukoca

投稿者: Atsuko Niwa Giapponese

Sono una ragazza giapponese e abito ad un paese nelle Marche. Mi sono laureata in giornalismo e lavoravo da tanti anni nel campo di PR in Giappone . Mi interessano il Giappone anche e l'Italia. Mi piace mangiare,viaggiare,cucinare e guardare i film drammatici. 日本を2015年2月に発ち、イタリアの長靴フクラハギ側にあたるマルケ州にてイタリア人のパートナーと過ごしています。イタリア料理の勉強がしたい、ファッションが好き、イタリアが好き、というような強い動機も無くやって来ましたが、日本にいる時のように気楽に過ごせています。 ワインや食材の輸出業、翻訳やなんでも”できるかぎり”コーディネーターをしています。ご質問やご依頼などもお待ちしています。

コメントを残す

メールアドレスが公開されることはありません。 * が付いている欄は必須項目です