Giapponesi non vengono amati tanto?

Ciao a tutti, come state?
Il tempo vola veramente. E’ già dicembre.   Ho scritto l’ultimo articolo settembre. Dopo quello sono tornata in Giappone e rimasta per un mese e mezzo. Adesso sono di nuovo in Italia.  Ho decorato casa mia per Natale anticipato. Siamo proprio alla fine del 2017.

Allora continuo a leggere gli articoli giapponesi al fine di presentarvi qui per voi italiani. Oggi ho visto un articolo negativo contro il nostro atteggiamento giapponese. Questo atteggiamento sarebbe uno di quelli più tipici giapponesi .
Sembra essere uno degli articoli del giornale.
Il titolo è ” I giapponesi che non sono amati ” .    Dice così,: Non è molto bello ne educato il modo su cui si comportano le aziende giapponesi quando visitano le università e  le compagnie di venture negli Stati Uniti cioè dicono che i giapponesi vengano solo per la raccolta e l’ispezione delle informazioni e non conducano a veri e propri colloqui di investimento o colloqui d’affari.

E’ vero.  I giapponesi si comportano così.  quindi sono abituati ad accettare questi atteggiamenti.  Purtroppo le decisioni importanti non si possono trattare velocemente. Devono fare delle discussioni nelle loro aziende e   i diversi uffici e dipartimenti devono approvarlo.

Ora la forza delle aziende giapponesi e della economia giapponese stia indebolendo.  Almeno io penso cosi, sarebbe causata da tale nostro abitudine.  Sono in Italia da 2 anni … Ora ho capito molto bene che sia difficile cambiare le abitudini.

Provo a iniziare descrivere piano piano.
Ci vediamo presto, buona serata.

Atsukoca
Citato da Twitter

Traffico terrificante del Giappone

「朝早くても交通量が多いJR新宿駅前朝早くても交通量が多いJR新宿駅前」のフリー写真素材を拡大

 

 

 

 

 

 

Quando venite in Giappone, soprattutto alle grandi città, potete vedere la confusione del traffico come Italia. Ci sono tanto traffico.
Nissan, una casa automobilistica giapponese conosciuta anche in Italia ha pubblicato un video al fine di fare sapere un vantaggio di automobile elettrica che loro producono. Su questo video loro spiegano bene che guidare nel centro di Tokyo sia tanto stressato e tanto duro.
Perché è così tanto stressato?  poi c’ è tanto traffico?
Una di quelle ragioni è che ci sono tanti semafori.
Loro hanno verificato che quanti minuti si perdevano la causa di semaforo rosso per un’ ora di guida del centro di Tokyo.
Su un’ ora si perdevano 22 minuti.   Non si poteva muoversi per soli 38 minuti poi è stato spostato per soli 15 chilometri… La capacità come una bicicletta.  Sarebbe meglio comprare una bicicletta che una macchina a Tokyo!

Buona giornata e Ci vediamo presto,
Atsukoca

Giornale sul web

Leggete il giornale sul web ogni tanto?  Lo leggo tanto ogni giorno soprattutto ne leggo giapponese molto.
Fino a quando l’ internet non era stato utilizzato tanto come adesso, ogni famiglia comprano i quotidiani ogni giorno che vengono consegnati a ogni casa la mattina presto e la sera.  Nella scena mattinata di quell’ epoca c’era sempre la figura di padre che aveva il giornale con le mani.
Adesso la maggior parte del popolo prendono le informazioni e le notizie tramite l’internet, così si possono conoscere a veloce ed anche in gratis.  Tante società di giornale giapponesi hanno molto difficoltà di mantenere i loro modelli vecchi di Business come stampare i quotidiani e venderli ad ogni casa, quindi hanno cominciato a gestire il Web Giornale nel mondo dell’ internet.
Allora io provo a leggere anche qualche web giornale italiano come La Repubblica.it su cui ci sono tantissime notizie che si possono leggere gratuitamente.   Per me, era una cosa veramente incredibile, perché tanti articoli sui Web giornali giapponesi non possono leggere gratuitamente. Vi faccio vedere un esempio. Quelle foto sono di Asahi Shinbun.

Alla fine del articolo, ci sono i scritti.

Rimasti : 209 carattere
Tutto articolo : 541 carattere
Cliccate qui per comprare un corso semplice con cui potete leggere 300 articoli ogni mese con le spese di 980 yen.

E’ cosi. Tutto qua.
Quando leggo le articoli sui web giornali italiani, arrivano un sacco di pubblicità e mi danno tanto fastidio. Non mi piace questa maniera, ma rispetto della situazione di web giornali giapponesi è più accettabile, vero?

Ci vediamo presto, Buona giornata,
Atsukoca

 

Dati personali rubati

Un giorno di aprile, una ragazza giapponese ha ricevuto una chiamata da un ragazzo che non ha conosciuto immediatamente.  Lei ha avuto paura e ha capito chi era il ragazzo. Lui lavorava come un corriere, alcuni giorni prima lui le aveva consegnato un pacco.
In Giappone, tali casi succedono ogni tanto, soprattutto le ragazze sono le vittime.   Dicono che loro rubino i dati personali dalle bolle di accompagnamento.  Quando vanno dalle persone a consegnare i pacchi, possono capire come sono i/le destinatari/e. Se gli piacciono le persone, provano a contattare con questi destinatari privatamente.  In Giappone, noi abbiamo la legge sulla protezione delle informazioni personali cioè tali comportamenti stanno fuori legge, ma si succedono tanto.
Citazione
http://www.asahi.com/articles/ASK4T43LPK4TOIPE00T.html

Allora per i casi dell’ Italia, quando sono arrivata in Italia sono stata tanto stupita di vedere tanti cartellini di vendita o affitta per l case, le macchine ecc. Sui cartellini vengono scritti il numero di telefono di proprietario.  In Giappone non si può mettere il numero di telefono privato al pubblico.   Non succede niente male qui?  Qualche stupido cerca di chiamare direttamente senza motivo? Immagino che gli italiani, gli abitanti dell’ Italia, siano più educati di noi.  Lo so veramente.

Ci vediamo presto, Buona giornata.
Atsukoca

Quale casa si può comprare con 200 mila euro nelle città giapponesi?

Ieri mattina ho visto questo titolo di argomento sul web giornale, mi sono curiosa tanto.
Il articolo è questo,
Quale casa si può comprare con 200mila euro nelle città italiane?
Citazione : ENTI e TRIBUNARI
Perché il lavoravo nel campo di immobiliare da tanto tempo in Giappone, cioè sono stata sempre vicino le cifre di immobile, il terreno , la cassetta e l’appartamento.
Ho visto delle cifre delle città italiane, mi ero convita che delle città nelle aree urbane i prezzi sono abbastanza alti, soprattutto a Roma e a Milano. Infatti quando sono andata da un appartamento di una amica che abita nel centro di Milano, sono stata stupita della dimensione di casa sua.  Era molto simile della dimensione giapponese… Era molto compatta.

Ora ho fatto una ricerca.
“Quale casa si può comprare con 200 mila euro nelle città giapponesi?” è così.  Questo risultato mi ha fatto molto triste, noi i giapponesi abbiamo tanto difficoltà a avere un appartamento che voi gli italiani.
Questi dati che sono nel 2015, li ho presi da https://smtrc.jp/useful/knowledge/column/2016_02.html
1 Euro = 125.45 Yen  (25/05/2017)

Prefettura Yen/㎡ Euro/㎡ ㎡ per 200mille Euro
TOKYO ¥952,875 €7,595.66 26㎡
Kanagawa ¥779,543 €6,213.97 32㎡
Chiba ¥595,623 €4,747.89 42㎡
Saitama ¥518,485 €4,133.00 48㎡
OSAKA ¥602,883 €4,805.76 42㎡
Hyogo ¥545,105 €4,345.20 46㎡
Kyoto ¥531,493 €4,236.69 47㎡
NAGOYA ¥545,105 €4,345.20 46㎡
FUKUOKA ¥466,758 €3,720.67 54㎡

Se paghiamo 200 milla euro nelle città giapponesi, possiamo comprare poca dimensione.   Non dimenticatevi,,, Questi numeri non sono per solo il centro di ogni prefettura, sono la media nella prefettura.

Siete interessati?  Volete vivere in Giappone ancora?

Ci vediamo presto, Buona giornata.
Atsukoca